Con l’approssimarsi della stagione invernale, è necessario prendere in considerazione i vantaggi dell’impermeabilizzazione. Il rischio, infatti, è quello di subire, in terrazzo o in balcone, dei danni eccessivi causati dall’infiltrazione dell’acqua. Come prevenire i problemi? Abbiamo già detto che è fondamentale scegliere il giusto metodo di impermeabilizzazione.

Ecco qualche semplice consiglio in merito.

A cosa serve l’impermeabilizzazione?

L’impermeabilizzazione è il ricorso a un materiale finalizzato a impedire il passaggio dell’acqua. Nella maggior parte dei casi, il materiale impermeabilizzante va posizionato sotto l’isolante termico.

Quando si sceglie la soluzione per impermeabilizzare, è necessario prendere in considerazione prestazioni elevate. Per quale motivo? Per il semplice fatto che le strutture coinvolte, a prescindere dalla loro età, sono sottoposte a diverse sollecitazione di natura sia dinamica, sia fisica.

Il prodotto scelto per impermeabilizzare, quindi, deve assicurare anche durabilità alla struttura.

Prima di scegliere il materiale – una delle soluzioni più valide è la malta cementizia – è necessario fare alcuni controlli. Qualche esempio? Il monitoraggio dei supporti che verranno coinvolti nell’intervento.

Inoltre, è essenziale contattare dei professionisti esperti che valutino le resistenze meccaniche della pavimentazione e del massetto.

Prima di procedere a livello concreto, inoltre, è necessario chiarire le idee in merito alla presenza di eventuali avvallamenti.

Dopo questi controlli preliminari, si può selezionare la tipologia d’intervento. Ecco le opzioni disponibili:

  • Impermeabilizzazione con materiale sovrapposto alla pavimentazione già esistente.

  • Impermeabilizzazione da effettuare dopo la rimozione della pavimentazione già esistente.

  • Ripristino totale della pavimentazione e del massetto.

Per ottenere un risultato di qualità, è necessario che chi si occupa del processo di impermeabilizzazione stenda il materiale, che può essere monocomponente o pluricomponente, in maniera molto attenta.

Il lavoro, infatti, deve tenere in considerazione anche la continuità in punti come la ringhiera del balcone e i giunti. L’applicazione può avvenire a spruzzo o con la spatola.

Articoli correlati


I vantaggi di una buona impermeabilizzazione