L’isolamento acustico è una tematica molto discussa in ambito edilizio. Quali sono i consigli per scegliere il materiale migliore per il suddetto scopo? Ecco le informazioni che abbiamo selezionato!

Isolante acustico: le basi per sceglierlo

Quando si parla di isolamento acustico e di scelta ottimale del materiale è necessario, innanzitutto, avere le idee chiare sulle modalità di propagazione delle onde sonore. La prima cosa da dire al proposito è che, quando un’onda sonora incontra una superficie come quella di una parete, la sua energia risulta dissipata, ma non totalmente. Parte di essa, infatti, viene trasmessa al di là della parete, propagandosi nell’ambiente circostante.

A tal proposito è da citare la differenza tra fonoassorbimento e fonoisolamento. Nel primo caso, l’obiettivo è il miglioramento della qualità acustica degli ambienti interni. Nel secondo, invece, la protezione da rumori esterni.

Detto questo, ricordiamo che tra i materiali finalizzati all’isolamento acustico è possibile includere la lana di roccia e la lana di vetro, giusto per fare qualche esempio. Questi materiali porosi garantiscono la trasformazione delle onde sonore in calore. Generalmente, vengono commercializzati sotto forma di rotoli.

Per ogni tipo di rumore, l’isolante giusto

Un altro aspetto da considerare quando si discute di isolamento acustico, riguarda la possibilità di scegliere un sistema – termine più corretto rispetto al semplice “materiale” – diverso a seconda della tipologia di rumore.

Ottime a tal proposito sono le proposte di Tecnasfalti, azienda attiva da anni nella messa a punto di soluzioni per l’isolamento acustico.
Interessante è notare che, tra i vari materiali inclusi nel portafoglio prodotti, sono presenti soluzioni che permettono di isolare gli ambienti interni dai rumori aerei, così come da quelli d’impatto. I materiali specifici variano a seconda della situazione. Tra le soluzioni disponibili, troviamo soprattutto il polietilene espanso, che può essere o meno goffrato o serigrafato.

A seconda della situazione, inoltre, si possono scegliere opzioni molto mirate. Giusto per citarne una, ricordiamo l’alternativa ad hoc per la posa di pavimenti laminati e quella che, invece, è dedicata ai parquet.

 

Articoli correlati


isolamento acustico

Isolamento acustico: guida per scegliere al meglio il sistema