Da una notizia del Messaggero di Roma (Febbraio 2017)

Piastrelle per pavimenti nere lucide che all’improvviso cambiano colore e si degradano, rivelandosi altamente tossiche e nocive alla salute. È il centro di un’ inchiesta dalla Procura di Enna che, dopo «analisi preoccupanti», ha disposto, tramite la guardia di finanza, il sequestro di migliaia di piastrelle. Le Fiamme gialle hanno anche rintracciato due lotti venduti in Europa. Pureblack è il nome delle piastrelle, che ha dato il nome all’operazione, partita da Enna e che ha consentito di rintracciare due lotti di piastrelle di importazione dalla Cina prima dell’immissione in commercio.

Da esami dell’Arpa è emerso che «l’esposizione delle persone alle polveri generate dal calpestio» delle mattonelle
«sia causa di danno, nel lungo periodo, alla salute delle persone», anche per il sospetto che «nel ciclo produttivo
che ha generato la mattonella siano stati inseriti rifiuti pericolosi». L’Istituto superiore di sanità, attivato dal ministero della Salute, segnala «possibili rischi per la salute dei consumatori».

Molto spesso sentiamo parlare di super sconti su piastrelle che vengono vendute a prezzi inferiori a quelli di fabbrica,
ma non sempre si è certi della provenienza e l’impatto che poi possono avere sia sulla salute che sull’economia
della casa.

Centroedile da anni seleziona i migliori fornitori rigorosamente Made in Italy e con una filiera di produzione controllabile passo dopo passo. La fiducia da noi è una cosa seria!

Centroedile, il tuo partner di fiducia.

Articoli correlati


Risparmiare, a volte, nuoce alla salute