Per i bagni di piccole dimensioni o per gli spazi di servizio, la doccia è una comoda e valida alternativa alla vasca da bagno.

Installare una doccia nel proprio bagno può essere vantaggioso perchè:

  • occupa spazi ridotti
  • consuma meno d’acqua
  • può essere installata anche in spazi irregolari.

 

Dopo aver valutato lo spazio disponibile e la conformità degli attacchi e scarichi, si deve scegliere il posto per il piatto doccia, l’elemento più vincolante. Le forme del piatto possono essere varie:

  • quadrata
  • rettangolare
  • pentagonale
  • angolare.

I materiali di produzione sono svariati, ma tutti devono essere antiscivolo, antimacchia, resistenti alle variazioni di temperatura dell’acqua.

Oltre alla ceramica, i piatti doccia possono essere realizzati in acrilico sanitario, tecnogel o Duralight®.

 

Dalla forma e dal materiale del piatto doccia dipende il metodo di installazione:

  • da appoggio, il più tradizionale. Il piatto forma una sorta di gradino per poi riabbassarsi all’interno
  • a incasso. Il piatto è parzialmente inserito nel pavimento; ha un bordo sottile
  • filo pavimento. La superficie del piatto è continua con quella del pavimento.

 

Terminata l’installazione del piatto, è tempo di scegliere il box doccia.

A una o più ante, a libro o scorrevole, l’importante è che l’accesso sia comodo e agevole.

Oggi è possibile creare il box doccia su misura e secondo il proprio gusto. È comunque fondamentale conoscere le misure precise.

Il vetro temperato e il cristallo sono i materiali più usati, resistenti a urti e shock termici. Esistono anche soluzioni in materiale sintetico con misure standard, più economiche ma meno personalizzabili.

 

Per dare più stile alla doccia, è possibile decorare le pareti si cui poggia il box con piastrelle colorate o a mosaico.


Docce

Non rinunciare a funzionalità ed eleganza, a comodità e stile. Vieni da Centroedile per realizzare la doccia perfetta per il tuo bagno!